Localizzazione



Altre Informazioni

  • Siti Archeologici:
  • Abitanti: >10000
  • Localizzazione: Costiero
  • Localita:
  • Tricase:

    La città di Tricase accoglie ogni anno numerosi visitatori provenienti dall’Italia e dall’estero attratti dalle molteplici opportunità offerte da questo borgo posizionato fra la cosiddetta “terra delle serre salentine”, per via delle modeste formazioni collinari che ne caratterizzano il territorio, e il mare. Il connubio fra terra e mare è felicemente sintetizzato nei due itinerari, dei castelli e delle torri costiere, che consentono di andare alla scoperta di Tricase e delle sue...

    Leggi tutto

    ... frazioni. Itinerario dei castelli. Il castello è una delle costruzioni architettoniche più diffuse in questa zona, il Castello o Palazzo dei Principi Gallone è, infatti, uno dei monumenti più significativi di Tricase tanto da essere divenuto sede del Municipio. Il Palazzo principesco si affaccia in tutta la sua maestosità su Piazza Giuseppe Pisanelli, nel cuore del centro storico di Tricase, ed è costituito da tre elementi principali: la torre, il torrione e il corpo dell’edificio, quest’ultimo voluto dal principe Stefano II Gallone nella seconda metà del Seicento. Oggi il Palazzo ospita numerose attività culturali di vario tipo fra cui mostre, rappresentazioni, proiezioni, giornate di studio che si tengono nelle stanze del castello, nell’atrio interno e nei locali del seminterrato originariamente destinati alle scuderie. La presenza del castello è il filo conduttore che lega Tricase alle frazioni di Caprarica, Tutino (Castello dei Baroni Trane) e Depressa (Castello dei Duchi Winspeare). Tre strutture edificate fra il XIV e il XVI secolo tutt’ora ben conservate, in alcuni casi già sottoposte a restauro, visitabili solo all’esterno poiché di proprietà privata. Itinerario delle torri costiere. Questo itinerario, che si disloca fra Tricase Porto e Marina Serra, consente di conoscere la porzione di territorio che si affaccia sul mare. Si caratterizza per la presenza di tre torri costiere (Torre del Sasso, Torre del Porto di Tricase e Torre Palane) erette intorno al XVI secolo a guardia e difesa del territorio dagli attacchi dei nemici. Luoghi di culto. Collegata fisicamente al Palazzo dei Principi Gallone, la Chiesa della Natività e della Beata Maria Vergine ha origini molto antiche tanto da aver subito nel corso dei secoli numerosi restauri e ampliamenti; gli ultimi lavori di rifacimento sono terminati nel 1784. È la prima chiesa parrocchiale di Tricase e si caratterizza per la maestosità delle dimensioni. La chiesa barocca di San Domenico è l’ultimo monumento, insieme a Palazzo Gallone e alla Chiesa della Natività, che incornicia la centrale Piazza Giuseppe Pisanelli. La scalinata panoramica che porta all’entrata della chiesa consente di godere di una visuale privilegiata sul cuore del centro storico di Tricase. Del tutto singolare rispetto ai numerosi luoghi di culto presenti a Tricase è la chiesa rupestre (oggi sconsacrata) dedicata alla Madonna di Costantinopoli, anche conosciuta come Chiesa dei Diavoli, situata appena fuori dal centro abitato su una delle arterie che conducono verso il mare. La leggenda narra che sia stata costruita dai diavoli in una sola notte. La natura fa da padrona. Con le sue molteplici aree verdi, che si dislocano soprattutto nel territorio fra il centro abitato e la marina, dal 2006 Tricase è inserito nel Parco Naturale Regionale Costa Otranto – Santa Maria di Leuca e bosco di Tricase, un’area protetta che mira al recupero e alla conservazione di specie animali e vegetali. In merito, sempre sulla strada di collegamento per Tricase Porto, è possibile ammirare un raro esemplare di Quercia Vallonea. La cosiddetta Quercia dei Cento Cavalieri, poiché la leggenda vuole che i suoi rami abbiano offerto riparo all’imperatore Federico II e alla sua corte sul finire del XII secolo, si presenta in tutta la sua maestosità con un tronco largo 4,25 m e una chioma che arriva a coprire una superficie di circa 700 mq.

    Chiudi

  • Polizia Indirizzo: via Leonardo Da Vinci (locali ex ONMI) - 1° piano
  • Polizia Telefono: 0833544031
  • Infopoint Indirizzo: Palazzo Gallone, Piazza Giuseppe Pisanelli
  • Infopoint Telefono: 0833777237
  • Infopoint Web: info.tricase@viaggiareinpuglia.it
  • Proloco Indirizzo: Piazza Giuseppe Pisanelli
  • Proloco Telefono: 0833541884


La città di Tricase accoglie ogni anno numerosi visitatori provenienti dall’Italia e dall’estero attratti dalle molteplici opportunità offerte da questo borgo posizionato fra la cosiddetta “terra delle serre salentine”, per via delle modeste formazioni collinari che ne caratterizzano il territorio, e il mare. Il connubio fra terra e mare è felicemente sintetizzato nei due itinerari, dei castelli e delle torri costiere, che consentono di andare alla scoperta di Tricase e delle sue frazioni.







Mappa/Localizzazione

Vedi sul tuo navigatore!

Tricase Per te

La città di Tricase accoglie ogni anno numerosi visitatori provenienti dall’Italia e dall’estero attratti dalle molteplici opportunità offerte da questo borgo posizionato fra la cosiddetta “terra delle serre salentine”, per via delle modeste formazioni collinari che ne caratterizzano il territorio, e il mare. Il connubio fra terra e mare è felicemente sintetizzato nei due itinerari, dei castelli e delle torri costiere, che consentono di andare alla scoperta di Tricase e delle sue frazioni.