Localizzazione

  • Comune: Corigliano d'Otranto
  • Provincia: Lecce
  • Nome: Chiesa Madre di S. Nicola Vescovo
  • Indirizzo: Via Chiesa, s.n.
  • Civico: s.n.

Edificata nella seconda metà del XVI secolo sulle fondamenta di una preesistente cappella e ristrutturata nel 1622, conserva alcuni elementi architettonici dell'antica struttura come il portale d'ingresso del 1573, sormontato da una lunetta con le statue del Redentore, della Vergine e di san Nicola di Mira. La torre campanaria, risalente al 1465, è inserita nelle mura urbane di epoca medievale, svolgendo in origine la funzione di torre di vedetta. L'edificio è impostato su una pianta a croce latina a tre navate divise da colonne che reggono la copertura della navata centrale, decorata da cordoni a fogliami. Nel 1878 i fratelli Maselli di Cutrofiano realizzarono il mosaico pavimentale raffigurante diverse scene bibliche che si snodano lungo l'Albero della vita, analogamente a...

Leggi tutto

... quanto avviene nel pavimento della Cattedrale di Otranto. Nella navata destra sono posizionati gli altari di san Francesco di Paola, di san Nicola, di san Pietro Martire, dell'Immacolata e del Crocefisso. Nel transetto destro si erge, invece, il grande altare di san Nicola, intagliato nel 1716 dal coriglianese Gaetano Carrone, e quello della Madonna del Carmine. Posizionato sul transetto sinistro vi è l'altare della Madonna del Rosario, al quale si affianca il cappellone del Sacramento. Nella navata sinistra sono ospitati gli altari settecenteschi dei Santi Gaetano di Thiene e Ignazio di Loyola, di sant'Antonio da Padova, di san Luigi Gonzaga e di sant'Oronzo. Degno di menzione è l'organo a canne realizzato agli inizi del Settecento che trova spazio sulla cantoria.

Chiudi


Altre Informazioni

  • Siti Archeologici:
  • Chiese e Luoghi Sacri:
  • Periodo Storico: 16
  • Fascia età: Adulti
  • Advice: Consigliato
  • Ticket: Free
  • Location: Aperto e Chiuso

  • Valutazione: Storico



Mappa/Localizzazione

Vedi sul tuo navigatore!