Localizzazione

  • Comune: Zollino
  • Provincia: Lecce
  • Indirizzo: Viale della Repubblica, 10
  • Civico: 10
  • Telefono: 0836600003
  • Fax: 0836600645
  • E-mail: protocollo@comune.zollino.le.it
  • Web www.comune.zollino.le.it


Altre Informazioni

  • Siti Archeologici:
  • Localizzazione: Entroterra
  • Localita:
  • Zollino:

    Ben collegato da strade e ferrovie, collocato nell’area della Grecìa Salentina, il piccolo borgo di Zollino vi attende per un viaggio alla scoperta delle numerose presenze architettoniche del suo territorio: dalle tracce preistoriche agli insediamenti bizantini, dalle masserie alle “case a corte”, alle cappelle e alle costruzioni rupestri. La cucina tipica, gli ottimi prodotti dell’agricoltura e l’impegno nella riscoperta e valorizzazione delle tradizioni locali, completeranno il quadro di questo grazioso angolo di Salento. ...

    Leggi tutto

    ... Un tuffo nel centro storico. Nel cuore della parte più antica della città, vi attendono il centralissimo Palazzo Raho e la chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, una struttura religiosa risalente al periodo bizantino ma dall'incerto periodo di costruzione. Addentrandosi nella porzione orientale del borgo, attraverso via Stisio e via Tondi, è possibile raggiungere la piccola piazza San Pietro con la colonna votiva. Costruita tra la fine del Seicento e gli inizi del Settecento, è formata da un capitello corinzio su cui poggia la statua di San Pietro. Durante i lavori di sistemazione dell’omonima piazza dove è collocata la colonna, sono state rinvenute antiche tombe, forse adiacenti alla preesistente Chiesa di Santa Sofia. Superata piazza San Pietro si raggiungono la Cappella di San Giovanni e la Chiesa di Sant'Anna. Questa chiesetta, demolita nella seconda metà del Cinquecento, fu successivamente ricostruita a seguito di un’apparizione della santa e di una vigorosa ripresa del culto nella cittadina. Dalla Chiesa di Sant'Anna, imboccando via Mazzini, è possibile infine osservare e visitare numerose “case a corte”, strutture abitative tipiche della civiltà contadina caratterizzate da una serie di case affacciate su un cortile comune, a sua volta separato dalla strada da un portale. Alla scoperta della campagna, tra presenze neolitiche e antiche cappelle. Lasciandosi alla spalle la porzione nord-orientale dell'abitato, il paesaggio rurale di Zollino si mostra subito con le numerose "pozzelle", un insieme di antiche cisterne per la raccolta dell'acqua. Da qui, attraverso una strada campestre, si giunge all'antico casale distrutto di Apigliano dove oggi è presente un parco archeologico. Più a sud, lungo la strada provinciale che collega Martano a Soleto, in un'area verde attrezzata, giace la chiesetta della Madonna di Loreto, costruita nel tardo '700. Nelle vicinanze della cappella si trovano anche una colonna sormontata dalla statua della Madonna e una piccola grotta votiva costruita con pietre a secco. Continuando verso sud-ovest, verso la linea ferroviaria, si raggiunge la zona dei menhir, denominati "della Stazione" e Sant'Anna, oltre a un frantoio ipogeo per la produzione di olio, costruito nel Seicento e abbandonato negli anni Quaranta del Novecento. Di piccole dimensioni, il frantoio è stato oggi ristrutturato: si presenta con diversi ambienti e un unico accesso attraverso una scaletta coperta da una piccola volta a botte. Poco fuori la città insistono le “pozzelle”: si tratta di un sistema di raccolta delle acque basato sulla presenza di numerose cisterne scavate nel banco roccioso. Site in una depressione naturale del terreno dove confluiscono le acque piovane, le loro origini sono incerte e dibattute: alcuni studiosi le collocano in periodo bizantino, altri nel Seicento. Una delle tappe de La Notte della Taranta. Castrignano dei Greci ospita in agosto una delle diverse tappe del noto concerto itinerante de La Notte della Taranta, tra le più significative manifestazioni di cultura popolare in Italia e in Europa. Dedicato alla riscoperta, alla valorizzazione e alla contaminazione della musica tradizionale salentina, il festival è sorto su iniziativa dell’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e dell’Istituto Diego Carpitella. In occasione del concerto di Castrignano dei Greci, artisti, musicisti ed etnomusicologi si alterneranno in un’esibizione unica che vi catapulterà in una fusione mistica tra tradizione e sincretismo.

    Chiudi

  • Polizia Indirizzo: Viale della Repubblica, 10
  • Polizia Telefono: 3288604382
  • Proloco Indirizzo: Via Vittorio Emanuele II, 5
  • Proloco Telefono: 0836600639


Ben collegato da strade e ferrovie, collocato nell’area della Grecìa Salentina, il piccolo borgo di Zollino vi attende per un viaggio alla scoperta delle numerose presenze architettoniche del suo territorio: dalle tracce preistoriche agli insediamenti bizantini, dalle masserie alle “case a corte”, alle cappelle e alle costruzioni rupestri. La cucina tipica, gli ottimi prodotti dell’agricoltura e l’impegno nella riscoperta e valorizzazione delle tradizioni locali, completeranno il quadro di questo grazioso angolo di Salento.







Mappa/Localizzazione

Vedi sul tuo navigatore!

Zollino Per te

Ben collegato da strade e ferrovie, collocato nell’area della Grecìa Salentina, il piccolo borgo di Zollino vi attende per un viaggio alla scoperta delle numerose presenze architettoniche del suo territorio: dalle tracce preistoriche agli insediamenti bizantini, dalle masserie alle “case a corte”, alle cappelle e alle costruzioni rupestri. La cucina tipica, gli ottimi prodotti dell’agricoltura e l’impegno nella riscoperta e valorizzazione delle tradizioni locali, completeranno il quadro di questo grazioso angolo di Salento.