Informazioni pratiche


  • Location: Feste

Localizzazione

  • Descrizione:

Il Museo Diffuso di Cavallino viene istituito nel 2003 dal Comune di Cavallino in collaborazione con l’Università di Lecce. L'ingresso del museo si distingue grazie ad una terrazza in metallo, alta 10 metri, conosciuta come il “Balcone sulla storia”che permette al visitatore di poter osservare dall'alto il Museo di Cavallino, racchiuso all'interno di una grande opera di fortificazione. Infatti, le mura abbracciano un'area di circa 69 ettari di terreno e hanno uno sviluppo di 3100 metri. All’interno del Museo è possibile aggirarsi tra i resti della civiltà messapica e delle sedimentazioni successive: molto interessante è l’insediamento di epoca arcaica del VI-V secolo a.C. che si innesta su un villaggio dell’VIII secolo a.C., a sua volta costruito sopra i resti di un villaggio di capanne dell’età del Bronzo (XVI-XV secolo a.C.). L'area, oltre ad essere la culla di queste antichissime testimonianze, rappresenta anche un perfetto equilibrio tra la natura e i vari resti archeologici sparsi nel territorio.



Vedi sul tuo navigatore!