Localizzazione



Altre Informazioni

  • Siti Archeologici:
  • Abitanti: >10000
  • Localizzazione: Entroterra
  • Localita:
  • Maglie:

    Il centro storico di Maglie è un intrico di strade e vicoli su cui si affacciano palazzi e chiese di grande valore artistico e culturale. La città vanta, inoltre, antiche origini e ne sono testimonianza i numerosi dolmen, menhir e specchie disseminati sul territorio. È ricca di luoghi di fascino che conservano i valori più profondi di una terra che ha molto da raccontare. Immergiamoci, dunque, nelle numerose aree di interesse storico, artistico e religioso, testimonianze di civiltà e culture che hanno segnato per secoli la...

    Leggi tutto

    ... città. Il passato aristocratico di Maglie. È ben visibile nei numerosi palazzi storici ancora conservati nel centro del borgo, a partire dal Palazzo Baronale Capece. Costruito probabilmente in età angioina con funzione difensiva e fattezze di un castello (lo dimostra anche la presenza di un fossato oggi non più esistente), la struttura è stata oggetto nel corso del tempo di numerosi restauri e rimaneggiamenti. Nel XVIII secolo, sotto il feudo del duca Filomarino, il castello fu abbattuto per lasciare il posto ad un palazzo signorile dalle linee misurate ed eleganti. Oggi il Palazzo è la sede del Liceo Classico Statale intitolato a Francesca Capece che lo donò al Comune di Maglie nei primi anni del XIX secolo. Di fronte al Palazzo baronale si può ammirare Palazzo Garzia costruito nella prima metà dell’Ottocento, sull’angolo sud-est è sopravvissuta una garitta circolare che consentiva di vedere ciò che accadeva nella centrale piazza su cui si affacciava la residenza. Sulla stessa piazza, oggi intitolata allo statista Aldo Moro nativo di Maglie, insiste anche il Palazzo Municipale realizzato intorno agli anni Quaranta dell’Ottocento sotto la guida del sindaco Raffaele Garzia. Oggi la sede rispecchia gran parte del progetto originario: un piano terra con un porticato a cinque arcate per ospitare il mercato settimanale e un primo piano per le stanze amministrative. Di grande suggestione è anche la Villa Achille Tamborino, realizzata nella seconda metà dell’Ottocento e dotata di un grande giardino. Sebbene il parco si ispiri ai tipici giardini all’inglese, la villa propone uno stile a tratti orientaleggiante anche nella scelta cromatica degli stucchi esterni; il risultato nel complesso è una struttura unica nel suo genere. Non solo palazzi. Maglie ha tanto da offrire, è sufficiente fare una passeggiata a piedi per le vie del borgo per godere delle sue bellezze. Percorrendo la centrale via Roma, infatti, si può ammirare la Colonna della Madonna delle Grazie, alta 15 m, interamente in pietra leccese è stata eretta fra il 1684 e il 1687 riprendendo lo stile della colonna marmorea di Sant’Oronzo realizzata a Lecce dall’architetto Giuseppe Zimbalo. Agli inizi del Novecento un fulmine danneggiò seriamente la struttura e per ben 17 anni la statua rimase decapitata finchè non si decise di realizzarne una nuova ma conservando il busto della statua seicentesca. Di grande effetto anche il Monumento a Francesca Capece situato nella centrale Piazza Aldo Moro. Opera dello scultore ruffanese Antonio Bortone, la statua è in marmo bianco di Carrara e ritrae l’anziana nobildonna seduta su una poltrona nell’atto di cingere con affetto la spalla di un adolescente mentre gli porge una croce, simbolo di fede, e un libro, simbolo di conoscenza. Il monumento, inaugurato nel 1900, può essere considerato il simbolo di Maglie.   Luoghi di culto. Il Duomo (anche chiamato Chiesa della Colleggiata) è la principale chiesa della città e sorge sullo stesso luogo di una chiesa preesistente; non si ha una datazione certa ma è possibile fissarne la costruzione nella seconda metà del Settecento. Il Duomo si impone allo sguardo per la monumentalità delle dimensioni e la bellezza del campanile che, con i suoi 48 m di altezza, in provincia è secondo solo a quello della cattedrale leccese. E’ interamente in pietra leccese e si compone di cinque piani, i primi quattro a base quadrata e l’ultimo ottagonale sormontato da un cupolino rivestito di maioliche. Nella parte meridionale del borgo si può ammirare anche il Santuario dell’Addolorata, la chiesa eretta nei primi anni del Settecento che si caratterizza per la bellezza della facciata sulla quale predomina un portale riccamente decorato. È divenuta santuario mariano nel 1988. 

    Chiudi

  • Descrizione Info Frazioni:

    La frazione: Morigino. A soli 2 km da Maglie, in direzione Cursi, si incontra la piccola frazione di Morigino: una manciata di case che, però, vanta origini molto antiche come hanno messo in evidenza le grotte funerarie che riconducono la nascita di Morigino al VII secolo d. C. . Da visitare la cinquecentesca Chiesa di San Giovanni Battista nel cuore del borgo dove, fino ad alcuni decenni fa, sorgeva anche il palazzo baronale prima che fosse demolito. Della chiesa colpiscono la bellezza degli altari, delle tele e degli arredi sacri.

  • Polizia Indirizzo: Piazza A. Moro
  • Polizia Telefono: 0836483824
  • Infopoint Indirizzo: Piazza A. Moro, 1
  • Infopoint Telefono: 0836489226
  • Proloco Indirizzo: Via Unità d’Italia, 24
  • Proloco Telefono: +39 3405196440
  • Proloco Web: www.vivimaglie.it


Il centro storico di Maglie è un intrico di strade e vicoli su cui si affacciano palazzi e chiese di grande valore artistico e culturale. La città vanta, inoltre, antiche origini e ne sono testimonianza i numerosi dolmen, menhir e specchie disseminati sul territorio. È ricca di luoghi di fascino che conservano i valori più profondi di una terra che ha molto da raccontare. Immergiamoci, dunque, nelle numerose aree di interesse storico, artistico e religioso, testimonianze di civiltà e culture che hanno segnato per secoli la città.

La frazione: Morigino. A soli 2 km da Maglie, in direzione Cursi, si incontra la piccola frazione di Morigino: una manciata di case che, però, vanta origini molto antiche come hanno messo in evidenza le grotte funerarie che riconducono la nascita di Morigino al VII secolo d. C. . Da visitare la cinquecentesca Chiesa di San Giovanni Battista nel cuore del borgo dove, fino ad alcuni decenni fa, sorgeva anche il palazzo baronale prima che fosse demolito. Della chiesa colpiscono la bellezza degli altari, delle tele e degli arredi sacri.







Mappa/Localizzazione

Vedi sul tuo navigatore!

Maglie Per te

Il centro storico di Maglie è un intrico di strade e vicoli su cui si affacciano palazzi e chiese di grande valore artistico e culturale. La città vanta, inoltre, antiche origini e ne sono testimonianza i numerosi dolmen, menhir e specchie disseminati sul territorio. È ricca di luoghi di fascino che conservano i valori più profondi di una terra che ha molto da raccontare. Immergiamoci, dunque, nelle numerose aree di interesse storico, artistico e religioso, testimonianze di civiltà e culture che hanno segnato per secoli la città.